NEXXT - APPARENT CONTROL (demo, 2004)
genere: thrash metal
AlexNespoli, mercoledì 05 giugno 2013 - 06:04:17

Non tanto pestato dal punto di vista sonoro ma comunque interessante sotto il profilo tecnico/compositivo, "Apparent Control" è la quarta fatica discografica dei Nexxt in cui possiamo trovare sia vecchie composizioni quali "Master of Hell" e "Air Raid"sia più recenti come "Guilty" o la title track ma proseguiamo con ordine:
L'opening act è assegnato alla serrata "Master of hell", brano che alterna momenti spietatamente "speed" ad altri più cadenzati in puro stile death. Segue poi "Guilty" e già la situazione cambia, facendo questo brano parte della nuova "primavera" della band. Melodie ricercate, uno spessore tecnico più demarcato e un senso della potenza inteso più nella poderosità di ritmi cadenzati. Giungiamo poi ad "Apparent Control" e qui c'è da sbizzarrirsi tra parti lente, ritmi martellanti, ritornelloni urlati e intermezzi da headbang. Chiude la kermesse la storica "Air Raid". Ogni commento è sprecato. Il pezzo più conosciuto dai metallari foggiani dopo l'inno di Mameli e "Tanucc'" di Raffaele Pipoli. Certamente la resa sonora non è propriamente devastante, anzi piuttosto deboluccia per quanto riguarda le chitarre, ma tolto questo rimane una demo veramente ascoltabile e soprattutto godibile. Potremmo definirla una demo dal sound a "sezione aurea" visto che si adegua tranquillamente alla forma del padiglione auricolare.




questo oggetto è tratto da Apulian Destruction
( http://www.apuliandestruction.com/e107_plugins/content/content.php?content.313 )